Bell Suite Hotel

Non è sicuramente un luogo convenzionale il nuovo Bell Suite Hotel, che ha inaugurato lo scorso Luglio 2013 a Bellaria: un inaspettato boutique hotel, il cui progetto dell’Interior Design è stato affidato all’arch. Nicole Giuntini dello studio PROSPETTIVE MUTEVOLI di Cervia.

Uno spazio dall’atmosfera familiare, definito da uno stile post-industriale–vintage, tipico degli interni newyorchesi, caratterizzato dalla commistione di materiali suggestivi ed evocativi come cemento, resina, metallo, legno, mattoni, ed accessori particolari come bulloni, lamiere, cornici, vecchi quadri, etc.
Nello scenario delle strutture ricettive della riviera, un Hotel unico nell’aspetto, impeccabile nella funzionalità e gestione, al passo con le trasformazioni della clientela, assolutamente multimediale e con uno sguardo rivolto alla comunicazione e al co-marketing con il territorio.

ll Bell Suite Hotel è frutto del recupero di un vecchio edificio dismesso e la preesistenza in buono stato ha permesso una fusione tra vecchio e nuovo nel segno di un linguaggio architettonico minimale, sottolineato dall’esecuzione artigianale dei dettagli.
Simboleggia concettualmente il punto di confluenza tra passato e presente, in un raffinato contrasto tra un volume esterno geometrico ed essenziale e spazi interni dall’aspetto neo vintage – industriale.
Dal punto di vista sensoriale è come catapultarsi in un’altra epoca. Gli elementi d’arredo sono mobili su misura in cemento e legno, uniti ad elementi di artigianato locale, lampade industriali dal design nordico, sedie e sgabelli in metallo, legni di recupero, divani e poltrone in pelle vintage, vecchie valigie a accessori anni ’50.

Dalla reception, un angolo suggestivo fatto di materiali primitivi, l’ospite può scegliere di salire alle camere oppure intrattenersi negli spazi comuni dell’hotel, il Lounge Bar e la Sala Relax, dove gustare una ricca colazione o abbandonarsi alla lettura di un buon libro, o alla degustazione di un buon vino.
Le camere, 12 in tutto, sono forse il luogo dove il linguaggio del design dello Studio si fa più evidente, per la presenza di particolari ed unici pezzi d’arredo che dialogano con pareti in cemento grezzo e mattoni a vista, dove inserti metallici e lamiere oro, rame e alluminio si riflettono in vetri bronzo e fumè, dove il calore delle lampade crea contrasti inaspettati tra luce ed ombra, come se l’intento generale fosse quello di esaltare un aspetto di incompiuto e indefinito e di sintetizzare l’armonia dei contrasti.

Oltre alla progettazione dell’interior design è stata offerta ai committenti una consulenza a 360° su fornitori ed aziende di tutti i componenti dell’arredamento.
Sono state scelte aziende locali per valorizzare la qualità dei prodotti del territorio.
Proprio per la volontà di creare un ambiente unico nel suo stile, gli elementi d’arredo della hallreception, del Lounge bar, della Sala relax e delle camere, sono stati tutti progettati direttamente dal nostro Studio, mentre la realizzazione è stata affidata ad un’azienda di arredamento del territorio locale.
Tutti i complementi d’arredo, invece, sono pezzi di collezioni, uniti ad elementi di artigianato locale, che insieme al Sig. Vito abbiamo scovato tra gallerie e mercatini locali, oltre che in particolarissimi showroom.

Un’attenzione particolare è stata anche riposta nell’utilizzo di tinte e texture decorative dall’aspetto grezzo e materico, che il nostro Studio ha personalmente ideato insieme ai tecnici di un’azienda specializzata nel campo delle pitture.

Comments are closed.